window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-126571346-1');

Il culto del vino italiano

Home » Il culto del vino italiano

Il culto del vino italiano

“In vino veritas, in aqua sanitas”, i.e., “In wine there is truth, in water there is health.” – Proverbio latino

Vino italiano come il “Tag” della cultura italiana


Il vino italiano è sempre stato un elemento essenziale della cultura italiana. Per cui divenne un vero “tag” dell’Italia così come una delle sue attrattive più importanti. Vediamo il perché.

Per cominciare, quasi tutte le regioni italiane hanno le proprie vigne delle quali più di un milione sono attualmente in coltivazione. Inoltre, l’Italia è la patria di alcuni vigneti e cantine più antichi del mondo. Non c’è da meravigliarsi, quindi, che i vini italiani sono ampiamente conosciuti in tutto il mondo per la loro ampia varietà, il sapore raffinato e la qualità eccellente. Basta pensare al corposo Brunello di Montalcino o alla deliziosa Franciacorta, per citarne solo alcuni.

Per lo più, l’Italia è il più grande produttore di vino a livello mondiale, seguita dalla Francia, dalla Spagna, degli Stati Uniti e dell’Australia. Secondo la relazione dell’Organizzazione Internazionale per la Vigna e Vino (OIV), il contributo del vino italiano è pari a circa ⅓ della produzione globale e corrisponde a 45-50 milioni di ettolitri all’anno. Così, con la raccolta del 2016, l’Italia ha riconfermato la sua consueta posizione come leader mondiale di produzione di vino con i 48,8 milioni di ettolitri.

L’eccellente vino italiano viene esportato in tutto il mondo. E, naturalmente, è estremamente richiesto in Italia stessa. Secondo le statistiche, gli italiani occupano il quinto posto per il consumo del vino sulla scala globale. Questo spiega perché, oltre il piacere in se, il vino per gli italiani rappresenta l’autentica arte della vita quotidiana, uno stile di vita puramente italiano, un modo piacevole per pensare, comunicare e rilassarsi. In altre parole, questa “bevanda divina” rappresenta una parte intrinseca della mentalità e della cultura italiana.

Il culto del vino italiano

A rara eccezione, la maggior parte degli italiani sono dei veri appassionati del vino, se non addirittura esperti o collezionisti, in quanto sono esposti ad apprendere la “cultura del vino” sin dall’infanzia. Pertanto, gli italiani sanno apprezzare e semplicemente godersi il vino in qualunque occasione. Sarà un ritrovo di famiglia, un pranzo d’affari, una cena romantica, un aperitivo con gli amici, nonché una tranquilla serata a casa…un bicchiere di vino renderà qualsiasi momento più unico e piacevole. Considerando l’ampia varietà di vini italiani e secondo la tradizionale cultura e mentalità italiana, ogni tipo di vino si addice perfettamente ad una certa portata, una certa situazione nonché ad un certo stato d’animo. Questo fa parte del culto della vita all’italiana di cui il vino costituisce un pilastro fondamentale! Vediamo…

In vino veritas, in aqua sanitas...

Connessione dei tempi

“In vino veritas, in aqua sanitas” – non è affatto una scoperta recente! Almeno circa 2.000 anni fa, gli antichi romani arricchivano le loro giornate col vino gridando: “In vino veritas, in aqua sanitas”. Così, nel tempo questa frase comunemente ripetuta (e citata, per esempio, da Plinio il Vecchio, che aveva vissuto nel I secolo D.C) diviene un vero proverbio utilizzato ampiamente ancora oggi.

Questo ci mostra la profondità con cui il culto del vino italiano è radicato nella storia e nelle tradizioni del popolo della Penisola Italiana, nel suo stile di vita, nonché nella mentalità e nella cultura italiana.

Cogliere l’attimo

 “In vino veritas” – Gli italiani moderni continuano a bere il vino e ripetere l’antico proverbio, spesso abbandonando la seconda parte dell’espressione originale… Non che sia passata di moda, anzi! Oggi, forse più che mai, gli italiani sono alquanto consapevoli che bere l’acqua è un atteggiamento sano e salutare e di conseguenza la consumano molto: in palestra, in ufficio, durante i pasti, ecc.

Eppure, quando si tratta di rilassarsi e di assaporare un buon bicchiere di vino… salvo condizioni particolari, nessun vero italiano si perde l’opportunità di “cogliere l´attimo” poiché anche questa è una parte intrinseca della mentalità puramente italiana! Il culto del vino italiano è molto simile alla filosofia della cucina italiana. Bere il vino, per la maggior parte degli italiani, è il modo migliore per gustare la vita stessa. Annusare ed assaggiare. Apprezzare ed assaporare… Cogliere l’attimo…

Dimmi chi è il tuo amico e ti dirò chi sei

A parte “connessione dei tempi” e “l’atteggiamento sano e salutare”, il proverbio “In vino veritas, in aqua sanitas” mette in evidenza il potere del vino di superare le nostre inibizioni nonché rivelare alcuni dei nostri pensieri più segreti o intenzioni più “proibite” che altrimenti rimarrebbero nascosti a lungo. Quindi bere il vino, oltre essere divertente, talvolta, risulta liberatorio!

Nelle feste italiane il vino italiano è il primo invitato in assoluto, ed ha il compito di gestire il “gioco sociale” facendolo diventare sempre più interessante. Ma non c’è da preoccuparsi! Tutto ciò che viene detto o fatto in questi momenti di solito viene considerato con estrema leggerezza. Da sobri.

Buona salute e lunga vita

“Buon vino fa buon sangue”: questa antica saggezza popolare insinua che il vino ha gli effetti positivi sulla salute umana. Amante del vino, tutta la cultura italiana si basa su questa convinzione.

Inoltre, recenti studi medici hanno scientificamente confermato questa credenza popolare! Numerose ricerche internazionali hanno dimostrato che un moderato consumo di vino può avere effetti benefici sul sistema cardiovascolare e può migliorare la longevità. Inoltre, sembra che bere vino riduce il rischio di ammalarsi di cancro, oltre che beneficia la nostra pelle, rendendola più elastica.

Non è fantastico? Bere e rilassarsi allo stesso tempo migliora la nostra salute e l’aspetto fisico! Almeno questo spiega perché gli italiani talvolta mostrano decine di anni in meno! Infatti, nell’Italia di oggi i nuovi “40 anni” equivalgono ai “30” di una volta. Ecco perchè, per fare un brindisi, gli italiani dicono: “Alla salute!” (“Per la salute!”)

E dunque, beviamoci su! Basta che sia il vino italiano…

real, people, girl, love, sex

Alla salute! XoXo

2018-07-06T15:27:55+00:00By |Categories: Le tentazioni d'Italia|0 Comments

About the Author:

Welcome to “In Italy in Love”! This fully versatile Web-magazine was created for People who want to know more about Italy, Italians, Italian mindset and Italian life style. Our team also offers a range of services and extensive support whenever you need it. Why not contact us today and see what can we do for you?

Leave A Comment

Welcome to In Italy in Love

In Italy in Love has been the #1 true-to-life Web-magazine about Italy for already 2 years, making it the most trusted and complete insight into Italian life on the Web. Real people, true stories, Italian mindset exploration and amazing overviews on Italian temptations are the reasons our visitors have fallen in love. We are dedicated to providing you with the best experience possible. 

Get to Know Real Italy

In Italy in Love gives you the ability to know and experience the Italian life style. Our sincerely and professionally written posts are entirely based on first-hand extensive experience and are always up-to-date. You can ask for any additional information for free with a few clicks through the Contact Page. Get in touch to find out why the sky’s the limit when it comes to In Italy in Love.

Our Main Categories

    1. Italians
    1. Italian Temptations
    1. Love & Italy
    1. Once Upon A Time

Our Main Services

Contact Us

Mobile: +39 3488640140

Web: initalyinlove.com

This website uses cookies and third party services. Read about how we use cookies and how you can control them in our Privacy Policy and Cookie Policy. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies. OK